SFOGLIA UN REPORT GRATIS DELLA MIA TESI, CLICCA SUL LATO DESTRO

mercoledì 27 marzo 2013

TANTI AUGURI




Auguri di Buona Pasqua a tutti coloro che seguono il blog, continuate a seguirmi anche su


Auguri!

Ingegner Mirko Rizzi

AUTOCOSTRUZIONI A SENIGALLIA, AUTODESK E KNAUF ITALIA




Vi riporto l’articolo pubblicato dal sito di Architettura Ecosostenibile dedicato all’autocostruzione di edifici secondo i principi della bioedilizia a Senigallia:

Le mani per vivere insieme è il progetto di autocostruzione associata ed assistita realizzato dalla Provincia di Ancona e dal Consorzio ABN Network Sociale di Perugia e dal Consorzio Solidarietà di Senigallia, grazie ad un finanziamento del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, che ha permesso la realizzazione di 20 alloggi ecosostenibili nel Comune di Senigallia, in località Cesano, destinati  per il 50% a cittadini comunitari e per il 50% a cittadini extracomunitari.

Le mani che intendono vivere insieme sono quelle di cittadini di varia origine, selezionati tramite un bando pubblico e costituitisi in cooperativa che, in virtù del prestito a fondo perduto diretto di 125mila euro ottenuto dalla Provincia, hanno potuto successivamente accedere ad un mutuo di 2milioni e 752mila euro, erogato da Banca Popolare Etica  in preammortamento, e che dunque essi hanno iniziato a pagare solo dopo aver iniziato ad abitare le case.



Il resto lo potete leggere cliccando qui:



Vi segnalo anche i video di Autodesk con le nuove soluzioni per le infrastrutture per sviluppare progetti in maniera più rapida:

nella pagina trovate la possibilità di scaricare  anche estratti di due ebook.

Infine, vi segnalo i documenti in pdf che potete scaricare dal sito di Knauf Italia, che si occupa di materiali per l’edilizia, in particolare vi consiglio Ekovetro, a basso impatto ambientale.





giovedì 21 marzo 2013

LA CASA A BASSO CONSUMO ENERGETICO



Ecco un bel libro (anche accessibile in termini di costi) per tutti coloro che vogliono comprendere la tendenza che si sta facendo strada in questi ultimi anni, ovvero quella di creare case ecosostenibili, realizzate con materiali e tecnologie verdi, amiche dell’ambiente e al contempo confortevoli e a basso consumo per chi ci abita. Il libro è edito dalla Maggioli editore curato dall’architetto Alessandra Pennisi e riporta anche otto esempi di soluzioni progettuali. Acquistabile a 22 euro qui:


 LIBRO

BETA FORMAZIONE: CORSI ONLINE



Beta Formazione si occupa di corsi online di vario genere, in particolare vi segnalo questo che riguarda la costruzione delle case in legno, un corso della durata di 50 ore online, che quindi si può seguire a distanza. Ecco il link per i contenuti, per richiedere info e anche per vedere quali altri corsi Beta Formazione propone:


http://www.betaformazione.com/

LEGNO E EDILIZIA: COM’È ANDATA



Sono stato sabato scorso alla fiera Legno e Edilizia a Verona, un appuntamento per conoscere aziende, tecniche e tecnologie che ruotano attorno al settore legno. La fiera, che ha visto la partecipazione anche di diverse aziende trentine, ha avuto un ottimo riscontro, vi riporto qui il comunicato di Legno e Edilizia:


Quattro giorni di esposizione e convegni, seminari e incontro tecnici, con oltre 20.000 visitatori professionali di tutta Italia e dall’estero, attratti dalle novità di 170 aziende europee, hanno caratterizzato l’8^ edizione di Legno&Edilizia, biennale internazionale sull’impiego del legno per le costruzioni, svoltasi alla Fiera di Verona dal 14 al 17 marzo. L’attenzione del mercato italiano alle proposte di questa branca dell’edilizia in controtendenza rispetto alla crisi, è stata evidenziata dalla partecipazione a Veronafiere di molti visitatori giunti da tutta la penisola; e dalla partecipazione, tra gli altri, del presidente di Federlegno-Arredo Roberto Snaidero, del vice presidente del Collegio nazionale Geometri Franco Mazzocoli, dell’assessore regionale veneto al Commercio Estero Marino Finozzi. I dati indicano che nel 2012 si sono edificate 5.000 case in legno (+20%) e si annuncia entro il 2015 il raddoppio dei volumi residenziali costruiti in legno, che arriveranno al 12% rispetto al mercato abitativo nuovo, preda da anni di una grave stagnazione.

Alla manifestazione che ha messo in mostra le novità dell’intera gamma produttiva di Austria, Danimarca, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Svizzera (con materiali, essenze, tecnologie, software e macchinari), si è unito un fitto calendario di incontri promossi da Università, associazioni, case costruttrici. Di particolare interesse, con 850 partecipanti, il seminario di tre giorni che il professor Franco Laner, massimo esperto italiano di costruzioni in legno, ha incentrato sul tema della resistenza di questo materiale in caso di terremoti; la riproposizione dell’esperimento del CNR- Ivalsa che in Giappone ha dimostrato come un edificio di 7 piani costruito da artigiani trentini con essenze della Val di Fiemme, abbia resistito a 14 scosse sismiche pari a quelle che distrussero la città di Kobe; il primo vertice italiano sulla finestra in legno indetto dall’associazione LegnoFinestraItalia; il convegno internazionale su materiali e strumenti per l’edilizia sostenibile sotto l’egida di ECOMAKE. Ma ci sono stati anche il congresso di Confartigianato sul legno legale, incontri come quello del Patto dei sindaci per la sostenibilità degli edifici o quello di Arca Certificazioni su qualità, sostenibilità e salubrità nelle costruzioni in legno; le riunioni di FederlegnoArredo e delle sezioni collegate ai settori della mostra, e tanti corsi di formazione.

E’ la prima volta che a Legno&Edilizia si è vista una così accentuata integrazione tra l’esposizione e le scuole professionali: percorso che la segreteria della rassegna intende proseguire nella prossima edizione della primavera 2015 e nelle altre manifestazioni che organizza. Molte quindi le aree didattiche presenti con corsi di formazione professionale e dimostrazioni pratiche: quella degli studenti trentini della prima scuola italiana di carpenteria in legno di Tione (Tn), del Consorzio Progetto Legno Veneto, dell’Istituto di Tecnologia del legno Lazzari Zennari, dell’Istituto Universitario di Architettura dello IUAV di Venezia e del Centro Consorzi Scuola Legno di Belluno.

Tra gli eventi di domenica in Fiera, visite guidate per pubblico e professionisti alle case in legno e riconoscimento delle menzioni per il tema “Specie legnosa & Design” - realizzazione di un oggetto originale per l’uso o per il gioco, organizzato da Piemmeti SpA, Icar 12 dell’Università Iuav di Venezia, il Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-forestali dell’Università di Padova, la rivista Tecnologos. Il miglior elaborato è stato quello di Alessia Gattolin, il secondo è di Giovanni Avvisati, il terzo parimerito, di Giulia Cosco, Ronny Da Dal, Diletta Dalla Nora, Valentina Martini, Elena Venturini del Liceo Artistico Galvani di Pordenone. Altre menzioni sono andate a Giulia Facelli, Luca Alverà, Simone Cesco Cancian dell’Istituto d’arte di Cortina, Davide Cecilian, Davide Iaffaldano, Enrico Scattolini, Marco Barbujani, Davide Bertini.   

martedì 12 marzo 2013

IL LEGNO PER COSTRUIRE UN MONDO MIGLIORE



Ecco un video di Conlegno che riassume perché costruire in legno:




UN SITO DA VISITARE: CONLEGNO


 

Conlegno è un consorzio privato servizi legno e sughero, sul sito di questa realtà si possono trovare oltre a tutte le informazioni sulla stessa anche la possibilità per le aziende di aderire al consorzio, gratis il materiale sullo standard Ispm N-15 per le misure fitosanitarie, ma anche documenti e approfondimenti. Una pagina è dedicata a Epal, associazione europea di diritto tedesco senza fini di lucro che riunisce coloro che usano pallet Eur Epal e materiali associati, tutti di qualità certificata. Conlegno si trova anche su Facebook e Youtube.


PROCEDONO I LAVORI PER IL POLO TECNOLOGICO DI ROVERETO (TN)





Procedono i lavori per la realizzazione del Parco Tecnologico, edificio che si svilupperà su tre piani a Rovereto (Tn) e che già da quest’estate ospiterà le prime aziende del Polo Meccatronica. L’opera, commissionata da Trentino Sviluppo e realizzata da un pool d’imprese guidate da Collini Lavori (nello specifico si tratta di 20 mila metri quadrati di superficie per un costo di 16,7 milioni di euro) sta andando avanti e si può notare la parte terminale, dove le pareti e i solai sono costruiti con pannelli X-Lam: 1.200 metri cubi prodotti con legno della val di Fiemme nello stabilimento Essepi di Cavedine, costituiscono l’ossatura della parte di edificio destinata ad ospitare uffici ed imprese “soft”, che verrà garantita, per la prima volta su un edificio produttivo di tali dimensioni, dal marchio ARCA.

giovedì 7 marzo 2013

DA LEGGERE ONLINE: COMUNICARE LEGNO



Comunicare Legno è una rivista digitale che si può leggere online. In questo numero si parla di Legno & edilizia, fiera prevista a marzo a Verona, X-lam per un asilo passivo, Biohabitat service, case con pareti in legno massiccio senza chiodi e colle la prima scuola Energy Più in italia e molto altro. Cliccate sul link:





KLIMAINFISSO E SAIE 2013




Parte oggi a Bolzano Fiere la prima edizione di Klimainfisso, aperta fino al 9 marzo con una parte dedicata all’esposizione e una per l’approfondimento. Per la prima parteciperanno espositori italiani ed esteri proponendo profili per facciate, finestre e porte; semilavorati; materiali e supporti costruttivi; dispositivi di ventilazione; sistemi di ombreggiamento; ferramenta; tecniche di fissaggio e posa; dispositivi di sicurezza; macchinari, impianti ed utensili per le lavorazioni; elementi costruttivi e prefabbricati; vetro, acciaio, alluminio, legno, PVC e altri materiali plastici. Per la parte di approfondimento l’Agenzia Casa Clima l’8 e il 9 marzo (ore 10.30) presenta al pubblico la certificazione “Finestra Qualità Casa Clima”. Si svolgerà invece il prossimo ottobre Saie 2013 a Bologna con tre saloni di approfondimento sul costruire sostenibile, Saie Green Habitat, Saie Pav e Saie New Stone Age Design. Per saperne di più:



LIBRO RISPARMIO ENERGETICO




Ecco un libro disponibile sul sito di Ibs.it che parla del tema del risparmio energetico combinato e mai disgiunto dal comfort abitativo delle abitazioni, scritto dagli autori Caniato Marco, Fonovic Vanessa e Longhi Stefano. Il testo è “Risparmio energetico e comfort abitativo-istruzioni per l’uso”, lo trovate a questo link: